Incontri individuali

Dialogo e processo di interazione tra due persone, limitato nel tempo con lo scopo di aiutare la persona a migliorare la qualità della sua vita e a trovare strategie efficaci per ritrovare il benessere e la libertà di essere se stesso.

Le sessioni di Counseling sono un processo di interazione tra due persone con lo scopo di aiutare il cliente a migliorare la qualità della sua vita.

Si svolgono in un ambiente protetto e confortevole.
L’introduzione del termine cliente al posto di paziente, è stata ad opera di Carl Rogers.
Riferirsi ai fruitori del Counseling con l’appellativo di clienti significa dare loro un ruolo attivo e responsabile nella relazione d’aiuto – che risponde a standard etici e di qualità – e, ribadire il concetto di servizio che differenzia la nostra attività da ogni tipo di terapia.

Il Counselor durante le sessioni di Counseling, della durata di circa un’ora, guida il cliente in un percorso per migliorare la comprensione di sé stesso e l’ascolto dei propri problemi; lo scopo è quello di portarlo a essere responsabile (= rispondere in modo abile) della propria vita.

Quali tematiche posso esplorare in un colloquio di counseling?
Durante il colloquio di Counseling si possono esplorare tematiche legate a difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione, di difficoltà di scelta o di cambiamento.

Quanti incontri sono previsti in un percorso di counseling?
In base alla tematica, durante il primo colloquio conoscitivo, viene definito un obiettivo e strutturato il percorso. Poiché il Counseling è un intervento che agisce nel momento presente, il numero degli incontri è limitato nel tempo.

Cosa succede se decido di interrompere i colloqui di counseling?
Il cliente ha totale libertà di interrompere, qualora lo ritenesse necessario e in qualunque momento, gli incontri di counseling.